Il campo

L'attuale percorso del Cortina Golf è un campo a 9 buche, par 35.Le sue caratteristiche si intuiscono già alla prima buca: ci troviamo di fronte ad un campo non lungo, ma tecnico. Alla buca 1 il fairway in discesa e l’ostacolo costringono a giocare un lay up per avere un colpo pieno al green. La 2 è forse la buca più panoramica: un par 3 di 150 metri da giocare verso le Cinque Torri; da segnalare l’ostacolo d’acqua davanti al green. La 3 e la 4, le buche più difficili del campo, sono due par 4 in leggera pendenza con green veloci e ben difesi. Si arriva così alla buca 5, un par 5 che scende in modo accentuato con un dog leg verso destra che nasconde l’ampio green. La buca 6 è un par 4 in salita, con green protetto da un bunker e con un ostacolo nella parte posteriore. Chiudono il giro la 7, un par 3 corto con un colpo delicato per raggiungere il green, e le buche 8 e 9, due par 4 corti che si affiancano, con fairway stretti e green tecnici. Si arriva così alla Club House, un edificio in legno accogliente ed elegante, con ogni comfort per i giocatori e gentili ospiti. Un percorso tecnico e divertente, una piacevole sfida degna di golfisti di tutti i livelli. Il campo del Cortina Golf, progettato da Peter Harradine, punta a raddoppiare il numero delle buche attuali per inserirsi a pieno titolo tra i percorsi golfistici di montagna più affascinanti.